Tag

, , , , , , , , , ,

Mi pare di essere stato un buon profeta. Qualche settimana fa, a proposito di strane iniziative editoriali e giornali, scrivevo di direttori particolari, che portano dietro di sé una strana aurea e citavo il caso di Leonardo Boriani, ex direttore de La Padania, passato attraverso l’avventura de ilvostro.it e infine approdato al quotidiano piemontese Il Nord Ovest. E qualcosa di strano dietro a questa iniziativa c’è veramente se ieri la redazione a Novara è stata controllata dalle forze dell’ordine.

Ieri, dopo le perquisizioni a casa dell’assessore allo Sviluppo Economico Massimo Giordano e dell’ex braccio destro di Roberto Cota Giuseppe Cortese, è seguita la visita di polizia e guardia di finanza alla redazione di Novara del quotidiano e si è scoperto cosa c’è dietro questo giornale: un rapporto di scambi di favori tra alcuni imprenditori e il politico. Loro portano l’acqua al suo mulino e lui concede favori, secondo la procura.

Ma ci sono altri due fatti succulenti: perché l’ex assessore alla Sanità Caterina Ferrero è stata vista alcune volte nella redazione? perché i contratti dei redattori scadono dopo le elezioni? L’Ordine dei giornalisti intervenga.

Annunci