A Bruxelles, al Parlamento europeo, comanda Jean Marie Le Pen.
Lo dice Marco Zatterin, corrispondente da Bruxelles de "La Stampa" nel suo blog Straneuropa.

La spiegazione è semplice. Il Pe è diviso equamente tra destra e sinistra e i parlamentari non iscritti possono influenzare l’esito del voto:

  • I cosidetti non iscritti hanno sempre votato contro nelle risoluzioni sulla Libertà di Stampa in Italia e nell’Ue, contro la sinistra con la destra ,e contro la destra con la sinistra. Hanno sempe vinto. (…)
    Quando centrodestra e centrosinistra saranno lì a sfidarsi sul filo del traguardo, toccherà ai non iscritti stabilire il vincitore. E i non iscritti, per vocazione, non sono sul fronte progressista.
Annunci